Abbonati Accedi
Informazione lenta e approfondita
per un altro mondo di giornalismo
ATTUALITÀ
CULTURA
ANALISI
INCHIESTE
INTERVISTE
Informazione lenta e approfondita
per un altro mondo di giornalismo
315.000
Copie stampate
1107
Articoli scritti
850
Attiviste/i
73000
Persone coinvolte
2430000
Utenti raggiunti

La logistica come terreno di conflitto


Roberto Smaldore e Pietro Forti

A Piacenza sorge da anni uno dei più importanti poli logistici d’Europa in cui, qualche mese fa, la multinazionale della logistica FedEx ha deciso la chiusura del proprio magazzino. A fronte del rischio di esubero di seicento dipendenti, la mobilitazione dei lavoratori guidata dal S.I. Cobas ha visto come risposta una violenta repressione da parte delle istituzioni. Continua a leggere

Breve guida all’ascolto della bossa nova


Guia Simonetti

Il samba e la bossa Nova, oggi continuano ad essere eseguite e prodotte in Brasile e di conseguenza continuano ad evolvere. La conoscenza della tradizione musicale brasiliana, ancora oggi fertile ed in forte evoluzione, è quindi una chiave di lettura preziosa di un paese in cui musica e storia sono state da sempre profondamente connesse. Continua a leggere

Revenge porn, la colpa delle piattaforme


Chiara di Tommaso, Federica Carlino, Andrea Carcuro Ha collaborato Federica Scannavacca

Siti e forum pornografici rifiutano ogni responsabilità per i contenuti pubblicati dagli utenti. Ma così facendo diventano essi stessi mediatori di violenza Continua a leggere

La nuova lotta sul lavoro


di Cecilia Pellizzari, Roberto Smaldore e Pietro Forti

Orari massacranti, salari bassi, sicurezza e salute a rischio, lotte per i diritti continuamente sotto attacco. Questa è l’Italia fondata sul lavoro alla vigilia dello sblocco dei licenziamenti. Continua a leggere

Cosa si richiede al Premio Strega post pandemico


Maria Cristina Odierna, Ludovica Russo

I riflettori sono puntati sul Premio Strega, evento che da ormai 74 anni si impone come evento di prim’ordine nella letteratura italiana. In attesa del vincitore è bene ricordare da dove il Premio è partito e, eventualmente, le prospettive future. Continua a leggere

Target migrazione


Eleonora Pizzichelli, Matteo Cortellari, Francesca Maria Lorenzini, Matteo Suanno e Valentina Moro

Rimpatri, hotspot e deportazione: come funzionano gli strumenti europei per controllare, e spesso sopprimere, la migrazione? Continua a leggere

N. 41 - Maggio 2021

Il 41esimo numero di Scomodo è arrivato!
Abbonati per riceverlo a casa, sfogliarlo in versione pdf o leggere tutti gli articoli online.

SCOPRI IL NOSTRO LAVORO

Il significato geopolitico del viaggio di Bergoglio in Iraq


Andrea Carcuro

Lo scorso 5 marzo, dopo un lungo periodo di digiuno dovuto alla pandemia, Papa Francesco è tornato a viaggiare. Più che un viaggio apostolico, la sua breve ma significativa trasferta in Iraq assume una enorme rilevanza geopolitica, dal momento in cui è il primo Pontefice a calcare la terra del profeta Abramo. Continua a leggere

Come la destra vuole fermare il DDL Zan


Jacopo Babuscio e Ginevra Falciani

Descritta dai suoi sostenitori come un provvedimento necessario e a lungo atteso, il DDL Zan ha incontrato una forte opposizione sia alla Camera che al Senato da parte di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia. Continua a leggere

La musica (non) ha bisogno di eroi


Matteo Benati e Federica Fiorilla

Quello che rimane della musica impegnata è quasi solo la mimica, la prossemica e l’atteggiamento: un manierismo ormai stanco che, come ogni manierismo, è destinato ad essere travolto da una nuova energia creativa, distruttrice e seminale. Continua a leggere

Three seas initiative: integrare l’Est nell’Unione Europea


Caterina Cammilleri, Matteo Cortellari e Luca Zucchetti

Nata nel 2015 come spazio per il dialogo politico ed economico tra dodici paesi dell’UE situati tra il Mar Baltico, l’Adriatico e il Mar Nero, la Three Seas Initiative ha fin dall’inizio voluto rivolgere un’attenzione particolare all’energia (in particolare gas ed elettricità) e alle infrastrutture ma anche alla digitalizzazione. Continua a leggere

Cosa sta succedendo tra Scozia e Londra


Di Lorenzo Sagnimeni ed Elena Potitò

Il nodo cruciale è rappresentato senz’altro dalle elezioni del parlamento devoluto di Edimburgo. Elezioni, quelle scozzesi, precedute da un crescendo di proclami tra Downing street e Bute House sull’indizione di un nuovo referendum sull’indipendenza scozzese. Continua a leggere

Non possiamo evitare di lasciare impronte, ma possiamo scegliere come farlo


Beatrice Lio e Francesco Temperini

La guida tascabile di Seth Wynes basata su articoli scientifici illustra i comportamenti per responsabilizzare i cittadini sui rischi della crisi climatica e per ridurre il nostro impatto ambientale. Continua a leggere

Terre rare, l’elephant in the room della transizione ecologica


Eleonora Sartirana, Margherita Vita, Arianna La Groia, Michele Vico

Fino a un secolo fa la maggior parte degli oggetti della nostra quotidianità era costituito principalmente da 12 materiali ampiamente utilizzati, come, ad esempio, legno, cemento, ferro, rame per poi arrivare all’utilizzo della plastica. Oggi, invece, solo nei chip dei nostri computer troviamo più di 60 diversi materiali, tra questi le Terre rare.  Continua a leggere

Voci dall’Afghanistan alla vigilia di un disimpegno statunitense


Chiara Di Tommaso, Lucrezia Santa Maria, Elena Capezzone

La speranza per il risultato finale è condivisa, gli afghani desiderano che le truppe americane lascino il paese, ma non ancora. Al momento, le condizioni non sono favorevoli perché questa sia la decisione migliore. Continua a leggere

L’esilio marittimo dei migranti


Marina Roio e Federica Scannavacca

In Italia, un decreto varato il 7 aprile 2020 ha stabilito che, a causa dell’emergenza sanitaria, tutti i porti italiani non sarebbero più stati considerati sicuri per l’approdo dei migranti soccorsi in mare. Di conseguenza, qualche giorno più tardi è stato adottato il sistema delle navi quarantena per mezzo del decreto promulgato dalla Protezione civile, che consiste nel noleggio di alcuni... Continua a leggere

Leggi Scomodo su carta!

Quanto è scomodo il mondo in cui viviamo? Siamo in casa, chiusi nelle nostre stanze, e fuori dalla porta di casa tutto sta cambiando rapidamente. È il momento di sedersi e riflettere. Abbonati alla rivista studentesca più letta d'Italia. Leggi Scomodo su carta!

ABBONATI

Spie e tecnici


Luca Bagnariol e Giovanni Argentino

Il caso della vendita di segreti militari da parte dell’Ufficiale della Marina Walter Biot ha occupato per giorni le principali pagine della cronaca dei quotidiani nazionali. Questo clamore potrebbe essere effettivamente giustificato dalla gravità del fatto, ma in realtà episodi di spionaggio e vendita di informazioni riservate o segrete sono, per certi versi, una norma piuttosto presente nell... Continua a leggere

L’esclusione delle minoranze etniche dalla campagna vaccinale anti Covid-19


di Gaia Buono e Federica Tessari

In diversi paesi la campagna vaccinale sta procedendo a ritmi serrati, ma in molti stati le minoranze sono escluse dalle somministrazioni. Il Brasile, così come Israele, si sta confrontando con politiche nazionaliste e suprematiste, attuando dei veri e propri apartheid vaccinali ma neppure l’Europa, d’altra parte, si esime dalle criticità nei confronti del trattamento riservato alla popolazi... Continua a leggere

L’Europa ha un problema strutturale con l’estrema destra


Federica Scannavacca, Ludovica Vannini

Secondo una ricerca in Studi Elettorali sull’estrema destra europea, negli ultimi quindici anni quest’ultima ha triplicato i suoi consensi, ma la sua storia affonda le radici già al termine della Seconda guerra mondiale e, secondo il politologo Klaus von Beyme, consta sostanzialmente di tre picchi storici. La prima ondata susseguì la fine della guerra e il crollo dei regimi fascisti, i cui r... Continua a leggere

Pangea umana 


Gina Maria Marano, Giovanni Tucci, Federica Rossi e Aurora Grazioli

Lo scorso 21 ottobre è stato approvato a palazzo Montecitorio un cambio di rotta interessante in ambito migratorio, che sembrerebbe prendere le distanze dal tanto disputato Decreto Sicurezza del governo Salvini del 2018. Il nuovo decreto firmato da Lamorgese, nell’ampliare il riconoscimento del permesso di soggiorno anche a coloro che fuggono da «gravi situazioni di calamità», riporta all’... Continua a leggere

Emergenza abitativa a Como: la solidarietà può vincere la stigmatizzazione?


Gina Maria Marano e Valeria Ortolani

Como città conta circa ottantaquattro mila abitanti. Di questi, è difficile dire con precisione quante siano le persone senza dimora: si tratta certamente di qualche centinaio, in forte crescita nell’ultimo anno. A Como così come in tutta Italia infatti è complesso stimare quale sia la portata dell’emergenza abitativa a causa di censimenti ormai datati e di una generale fatica a tracciare ... Continua a leggere

Fat club: guida pratica della grassofobia nei media


Francesca Maria Lorenzini, Federica Fiorilla e Geremia Trinchese

Vite al Limite, The Biggest Loser, Obesity Factor: i reality show che hanno come protagoniste persone obese il cui scopo è quello di dimagrire per “rinascere” - come recitano gli spot - sono un trend in costante crescita. E non sono gli unici programmi a trattare i corpi grassi come un “difetto di fabbricazione” da eliminare o schernire. Continua a leggere