Abbonati Accedi

TESORI RITROVATI – TRA PARMALAT, STATO E PANDOLFINI.

Con il fallimento della Parmalat il fondatore, Callisto Tanzi, si vede pignorati e messi all'asta tutti i suoi beni a causa dei suoi ingenti debiti. 55 lotti di questa asta sono opere d'arte del calibro di di Picasso, Magritte, Monet, Kandinskij e Van Gogh affidati alla Pandolfini una tra le case d'asta più celebri del nostro paese. Ma perché lo Stato ha concesso alla Pandolfini di gestire l'asta delle opere d'arte perdendo la proprietà sulla vendita?

...per continuare a leggere questo articolo abbonati a Scomodo!
Ricevilo a casa, sostieni il nostro progetto, partecipa e sblocca tutti i contenuti online!

€5 al mese

ABBONATI

E disdici quando vuoi

Sei già abbonato?